Trattamenti laser CO2 ed Erbium-Yag per cicatrici e smagliature

Con i trattamenti usando questo laser si può migliorare la superficie della pelle, levigare rughe, riparare alcuni danni sulla pelle dovuti al sole, migliorare l’aspetto di cicatrici soprattutto dopo acne e smagliature bianche.

Cos’è

La cicatrice è il risultato della guarigione di una ferita, infiammazione o ustioni della pelle. Come diventerà la cicatrice (non dopo l’infiammazione) dipende dal tipo di pelle. Una persona può avere cicatrici poco visibili, altri possono rimanere con cicatrici pronunciate, rossastre anche dure al tatto. La comparsa di cicatrici può essere notevolmente migliorata con l’uso del trattamento laser ablativo frazionato.
Nel nostro Centro abbiamo laser frazionato Er-YAG . Con i trattamenti usando questo laser si può migliorare la superficie della pelle, levigare rughe, riparare alcuni danni sulla pelle dovuti al sole (alterazioni della pigmentazione), migliorare l’aspetto di cicatrici soprattutto dopo acne e smagliature bianche … È metodo sicuro e molto efficace.

Che cos’è il Laser Er-Yag frazionato e come funziona?

Il laser frazionato agisce tramite la cosiddetta foto termolisi frazionale. Il sistema laser emette diversi fasci luminosi che condizionano numerose piccole aree di tessuto denaturato, le dimensioni di tali aree è molto piccola e viene valutato in micron. La percentuale di cute coinvolta dal processo termico indotto dal laser è bassa con una percentuale che solitamente può variare tra il 20% e l’ 80%. La porzione di cute non trattata è perfettamente integra, e quindi non è coinvolta dal fenomeno. Le aree di denaturazione sono circondate da cute sana la cui funzione è di favorire una guarigione rapida con produzione di collagene ed elastina, e infine di stimolare la proliferazione di cellule epidermiche. Interventi possono essere fatti senza necessità di anestesia oppure con applicazione di anestetico topico e comportano un periodo di parziale isolamento sociale compreso tra 3 e 10 giorni o più (a seconda della potenza impiegata) poiché l’aspetto dell’area trattata risulta sovrapponibile a quello di chi ha subito una ustione più o meno evidente.
Arrossamento della pelle può persistere per tre o quattro settimane dopo l’intervento. Si sconsiglia di prendere il sole due o tre mesi. Dopo di che è necessario l’uso di adeguati mezzi di protezione. Dopo l’intervento è necessario applicare una crema prescritta dal medico (idratante oppure antibiotica). La crema va spalmata da 7-10 giorni.
Secondo il metodo usato il paziente può ritornare subito al lavoro oppure dopo due tre giorni utilizzando i cosmetici per coprire i segni del trattamento.

Come si svolge la procedura?

Dopo la visita dal nostro medico deciderete se sottoporsi all’intervento. Durante l’interventi dove viene applicata energia sotto i 40J/7cm2 non va applicata anestesia locale. In questi casi i trattamenti devono essere ripetuti più volte. Dopo il lavoro con laser sulla ferita apparsa viene applicata la crema (anche antibiotica) e in certi casi viene applicato il cerotto. Dopo l’intervento, la cicatrice si diminuisce e non è più tanto appariscente ma non scompare. I trattamenti

La tua salute inizia qui

Appuntamenti flessibili e cure urgenti.

Chiama — +39 351 55 36 973

4 + 1 =